Trovato in possesso di droga, rapper italiano finisce in carcere: ha anche spinto un poliziotto

Finisce nei guai il rapper romano Matteo Sammarco, in arte Mr Melt. Venerdì pomeriggio è stato fermato dalla polizia per un controllo a piazza Vittorio mentre era in auto con altri tre amici e, a quanto reso noto, è stato trovato in possesso di droga. Secondo quanto si è appreso, quando è stato fermato per il controllo dai poliziotti del commissariato Esquilino, avrebbe spinto un agente e poi si sarebbe sfilato dai pantaloni un sacchetto buttandolo per terra.

All’interno la polizia ha trovato circa un grammo di cocaina, uno di ketamina e qualche grammo di hashih. E’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso dei controlli antidroga degli ultimi giorni nelle principali piazze di spaccio la polizia ha arrestato altre nove persone.