Travolta da suv, bimba di due anni e mezzo in neurochirurgia

È stata trasferita dal reparto di Rianimazione al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino la bimba di due anni e mezzo travolta da un suv, martedì 8 ottobre, a Chieri davanti all’asilo “La casa nel bosco”. Assistita dai medici del reparto diretto dalla dottoressa Paola Peretta, si sta lentamente e progressivamente risvegliando anche se non è ancora cosciente.

La prognosi resta riservata. Nell’incidente era rimasti coinvolti altri due bimbi: uno era stato medicato sul posto, l’altro ha riportato contusioni giudicate guaribili in una decina di giorni. Per l’accaduto, i carabinieri hanno denunciato per lesioni stradali gravissime il fratello di una delle titolari dell’asilo. L’uomo, 29 anni, aveva parcheggiato l’auto su un piazzale in pendenza davanti all’Istituto e la macchina era scivolata lungo la strada travolgendo i piccoli.(ANSA) – TORINO, 17 OTT –