Tragedia in piscina, 24enne muore durante un gioco al party di suo fratello

Dominic Hamlyn aveva 24 anni: è morto a fine luglio, un dramma che ha colpito il Regno Unito con i media che ne hanno parlato per giorni. Dominic morì annegato in una piscina durante una festa nella sua casa di famiglia. Ora dall’inchiesta è emerso che il giovane, laureato a Cambridge, stava facendo un gioco per vedere quanto tempo sarebbe riuscito a trattenere il respiro sott’acqua.

La festa era per il 21° compleanno del suo fratello minore. Dominic aveva tenuto un discorso di un quarto d’ora davanti agli ospiti, brindando a suo fratello, scrive il Telegraph, prima di tuffarsi in piscina per una nuotata. Poi il gioco fatale, una scommessa con gli amici per far vedere quanto fosse bravo a restare tanto tempo in apnea. Sono stati gli amici stessi a tirarlo fuori dalla piscina, nella casa da 3 milioni di sterline a Crundale, vicino Ashford.

Dominic era il figlio di Peter Hemlyn, neurochirurgo divenuto famoso per aver salvato la vita al pugile Michael Watson nel 1991, durante la sfida per il titolo mondiale con Chris Eubank. Il padre stesso – riporta leggo – cercò di salvare suo figlio prima dell’arrivo dei paramedici, ma fu tutto inutile. Il giovane morì al William Harvey Hospital di Ashford. Secondo il papà medico, Dominic aveva avuto un attacco di cuore: quest’oggi in udienza, la nuova rivelazione.