Terremoto fa tremare il Sud Italia, scossa 3,6 registrata dall’Ingv

Paura nel Gargano per un terremoto di magnitudo 3.6 registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 4 chilometri da Carpino. La scossa è avvenuta alle 4:24 ad una profondità di 20 chilometri. Gli altri comuni più vicini all’epicentro sono Cagnano Varano e Ischitella.

Non vengono segnalati danni per ora nel foggiano. Secondo quanto si apprende dalla sede centrale della Protezione civile regionale di Bari, i vigili del fuoco di Foggia hanno ricevuto questa mattina solo due telefonate dai cittadini che segnalavano il sisma. Il terremoto, originatosi a una profondità di 20 chilometri, è stato avvertito dalla popolazione anche in considerazione dell’orario notturno.