Sparatoria durante la festa universitaria, bilancio tragico: 2 morti e 14 feriti

Due morti, 14 feriti: ancora sangue negli Stati Uniti dopo una sparatoria avvenuta ad una festa in un campus universitario a Greenville, una cittadina del Texas, poco prima della mezzanotte di domenica (ora locale). È successo in un edificio a 24 km a sudovest del Texas A&M University Commerce Campus, secondo quanto riferito dal vice capo della polizia nella contea di Hunt, Buddy Oxford.

La sparatoria è avvenuta 15 minuti dopo l’arrivo degli invitati alla festa, dove erano presenti 750 persone. I testimoni hanno udito i colpi d’arma da fuoco, ma al momento non è chiaro se la sparatoria sia avvenuta dentro o fuori l’edificio. Le due vittime sono state trovate all’interno. I feriti sono 14, ma le loro condizioni non sono note.

La polizia sta ancora cercando l’uomo armato che ha aperto il fuoco alla festa fuori dal campus, che era stata organizzata da un gruppo chiamato Good Fellows, alcuni dei quali membri sono studenti della Texas A&M University-Commerce. Dei feriti, 12 sono stati colpiti, mentre gli altri hanno subito tagli e altre ferite per scappare dalle finestre. In cinque sono in cura presso le strutture mediche della City Healthcare e hanno tra i 19 e i 21 anni.