San Giuliano Martire. Chiesa gremita per la chiusura dei festeggiamenti a Giugliano

Sono terminati ieri i Solenni festeggiamenti in onore di San Giuliano Martire patrono della città. In una Chiesa gremita di fedeli S.E. Mons.Angelo Spinillo, ha presieduto la Santa messa facendo memoria del Martire. La celebrazione è stata animata dalla Corale di Santa Sofia. Presenti il vicesindaco Domenico Pianese, il Capitano Giovanni Giovanni Ronchi, il maresciallo Alfonso Vecchione, il presidente del consiglio Luigi Sequino ed il consigliere comunale Francesco Iovinella.

” La festa liturgica del Santo protettore ci da occasione per rinnovare la nostra fede. Il Vescovo ci invita ad essere ‘Chiesa in uscita’. Durante il triduo di preghiera abbiamo rivolto lo sguardo ai giovani, alla famiglia, ed al creato “- ha affermato Mons.Luigi Ronca rettore della Collegiata di Santa Sofia.

Il programmo liturgico stilato dai sacerdoti e dal comitato festa ha coinvolto nel corso dei tre giorni fedeli, cittadini e sacerdoti appartenenti ad altre realtà parrocchiali. A conclusione del programma è avvenuta la benedizione della statua e lo spettacolo dei fuochi d’artificio.