Scarafaggi ed escrementi nei piatti da servire, chiuso ristorante cinese in Italia [Foto]

C’erano insetti vivi sul pavimento in cucina ed escrementi di topo sui piatti che poi sarebbero stati serviti. Scena horror in un ristorante cinese a Marghera (Venezia). L’attività è stata ovviamente sospesa e i titolari hanno ricevuto una multa di 3mila euro. Inoltre, il ristorante, dal 2015 non faceva registrazione delle temperature dei frigo e dei freezer, né documenti per allergeni e cibi.

La Guardia di Finanza di Venezia, nel corso di un controllo in questo ristorante gestito da cittadini di nazionalità cinese, ha scoperto gravissime carenze igienico sanitarie nei locali adibiti a cucina e a magazzino per la conservazione degli alimenti. L’ispezione ha evidenziato la presenza, in un locale adibito a magazzino viveri, di escrementi di animali, probabilmente di topo, che erano addirittura finiti su due pile di piatti pronti per essere utilizzati nel servizio in sala, di una diffusa sporcizia dei pavimenti, su cui è stato rinvenuto anche un insetto vivo, probabilmente uno scarafaggio, oltre che di ruggine sulle attrezzature utilizzate per la preparazione delle pietanze.