Qualiano, ecco il risultato del controllo dell’indifferenziato

Tutti a rovistare nell’indifferenziato del venerdì e non è una scena del famoso film “Il mistero di Bellavista” dove Rachilina analizza l’immondizia, ma il controllo della task force, che venerdì 31 Marzo ha aperto i sinistri bustoni neri. Nei bustoni è stato trovato di tutto dal vetro alla plastica, al cartone ad altri materiali preziosi e riciclabili.
La task force composta da due volanti della Polizia Municipale, dal sindaco Ludovico De Luca, dagli uomini della Multiservizi e dai gruppo di ragazzi di Garanzia Giovani,  ha aperto ogni busta sospetta. Le telecamere hanno immortalato tutto il percorso fatto e l’identificazione di coloro che seppure avvisati più volte in questi mesi dal gruppo del “controllo ambientale”, non hanno minimamente tenuto in considerazione gli avvisi lasciati.
I controlli finora effettuati ci hanno consentito di individuare ed identificare circa 600 nuclei familiari che non rispettano le regole.- ricorda il sindaco De Luca, che ha preso parte al controllo-   La maggior parte di questi sono stati avvisati, ma ciò nonostante, stasera non hanno rispettato le regole del buon vivere e della raccolta differenziata. Abbiamo quindi controllato molti di questi nuclei e abbiamo elevato una serie di contravvenzioni, che saranno recapitate direttamente a domicilio fra qualche giorno.”
Dal Comune e dalla Multiservizi Qualiano, fanno sapere che i controlli continueranno e che la battaglia per avere un ambiente più decoroso passa anche per il corretto conferimento dei rifiuti.