Parcheggio selvaggio davanti al comune di Giugliano, la denuncia di Polis: «C’è bisogno di sorveglianza»

Ha scatenato non poche polemiche la ‘denuncia social’ lanciata da Polis relativa al parcheggio selvaggio a Giugliano. Sulla pagina Facebook dell’associazine viene lanciato un appello anche al sindaco Antonio Poziello, dove si invita a dare più prevenzione e sicurezza al territorio giuglianese onde evitare episodi come quest’ultimo lamentato da gran parte dei cittadini.

Il post di Polis

«Ma voi che parcheggiate le auto sopra i marciapiedi, addirittura davanti alla Casa Comunale, non vi fate un po’ schifo? Non provate quell’irrefrenabile voglia di darvi i paccheri in faccia da soli? Come si diventa così bestie da ostacolare i pedoni nel circolare sopra i marciapiedi o un disabile in carrozzella?

Ma soprattutto, com’è si è arrivati ad avere un centro cittadino in preda all’anarchia e all’inciviltà più totale? Chi sta permettendo tutto ciò?

Semplicemente lanciamo un appello al sindaco: ma a lei non fa arrabbia che delle persone parcheggino davanti al Comune di Giugliano deliberatamente o trasformano una piazza in parcheggio, che nemmeno negli anni ’90 a piazza Plebiscito?

Abbiamo bisogno di sorveglianza e prevenzione del territorio. Se non si parte da questo abbiamo tutti perso, voi come rappresentanti e noi come cittadini».