Nuova comunità religiosa a Pozzuoli, c’è la posa della prima pietra

Ieri mattina è stato inaugurato a Monterusciello il cantiere per la realizzazione di un luogo di culto di una congregazione religiosa. L’area, di undicimila metri quadrati, si trova in via Luigi Pirandello ed è stata alienata a titolo definitivo dall’amministrazione nell’ambito del programma di valorizzazione del patrimonio immobiliare del Comune. I lavori, che dovrebbero terminare nel giro di un anno, riguarderanno la realizzazione di tre edifici di culto, un ampio spazio verde esterno e un’area parcheggio.
“Continua la nostra azione di valorizzazione dei beni comunali messa in campo da tempo per riqualificare in particolare questa parte di città e cercare di renderla viva, animata – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia -. Ora l’obiettivo è di accelerare i progetti che riguardano l’ex Centro Commerciale di via Modigliani, destinato ad area di servizi e che grida vendetta da anni per lo stato in cui versa, il Polo Artigianale di via Brancati ed anche piazza de Curtis, inserita in un altro importante progetto di valorizzazione”.

“L’iniziativa segue altre già messe in campo dall’amministrazione, come il centro tennis di via Viviani ormai terminato – ha sottolineato l’assessore al Governo del Territorio Roberto Gerundo, presente all’avvio dei lavori – La struttura porterà settimanalmente migliaia di visitatori provenienti in particolare da tutta l’area flegrea e ciò determinerà senza dubbio un notevole impatto sull’economia locale”.