Marano, splendida iniziativa del Meet Up 5 Stelle: «Le scuole come strumento di lotta alla mafie»,

La scuola è da sempre una delle istituzioni pilastro della nostra società perché
permette, a coloro che la frequentano con costanza e assiduità, non solo di
acculturarsi, ma di migliorarsi e crescere intellettualmente e socialmente, attraverso
il quotidiano confronto con gli insegnanti, i compagni di classe e quelli delle altre
classi.

Il governo, proprio al fine di incentivare questo fondamentale processo di crescita e
di inclusione sociale, contrariamente a quanto fatto da tutti i governi precedenti, ha
previsto una serie di importanti aiuti per le scuole dei nostri ragazzi:

1. ha destinato 50 milioni di euro da investire nella lotta alla dispersione
scolastica attraverso la realizzazione di progetti didattici che coinvolgano
anche enti, associazioni, strutture di promozione sociale e federazioni sportive.
Nell’elenco dei Comuni a cui sono destinati tali fondi è presente anche Marano
di Napoli al quale, infatti, spetteranno circa 200.000,00 euro se
la Giunta Visconti sarà in grado di accedervi;

2. ha destinato 500 milioni di euro per la realizzazione di interventi di
efficientamento energetico e di messa in sicurezza degli edifici scolastici.
Nell’elenco dei Comuni a cui sono destinati tali fondi è presente anche il
Comune di Marano di Napoli al quale, infatti, spetteranno 170.000,00 euro se
la Giunta Visconti sarà in grado di adoperarsi tempestivamente in tal senso;

3. ha destinato 4 milioni di euro alla lotta allo spaccio di droga dentro e fuori
alle scuole. Nell’elenco dei Comuni a cui sono destinati tali fondi è presente
anche Marano di Napoli al quale, infatti, spetteranno 34.000,00 euro se la
Giunta Visconti sarà in grado di farne domanda tempestivamente in tal senso;

A conti fatti, quindi, nei prossimi mesi, il Comune di Marano di Napoli potrebbe
avere a propria completa disposizione ben 400.000,00 euro per aiutare i nostri
ragazzi a studiare e a studiare in scuole più sicure. Tutto questo grazie al Movimento 5 Stelle e all’On. Andrea Caso al quale va tutta la nostra gratitudine per aver preteso ed ottenuto l’inserimento del Comune Marano di Napoli nell’elenco dei comuni destinatari dei fondi.

Piaccia o no, quindi, le cose stanno proprio così.
Il Meetup 5 Stelle di Marano di Napoli, infatti, coglie l’occasione per respingere al
mittente le pretestuose critiche mosse di recente all’azione di governo dalla sinistra
locale che, infatti, smentite dai fatti, appaiono animate unicamente da una squallida
ed aprioristica contrapposizione ideologica.
“Combattere la camorra”, infatti, significa innanzitutto investire nella scuola e nella
lotta alla dispersione scolastica e questo governo lo sta facendo e bene.

Il Meetup di Marano, quindi, nel rivendicare l’importanza del risultato conseguibile
grazie al lavoro dell’Esecutivo, è orgoglioso della opportunità concessa alla Giunta Visconti ma, al contempo, vigilerà affinché l’amministrazione comunale si attivi
tempestivamente al fine di cogliere l’occasione e spenda i soldi nel miglior modo
possibile nell’interesse esclusivo dei nostri ragazzi.