Incrocio pericoloso a Mugnano, pronti nuovi fondi per la messa in sicurezza delle strade

Il 6 maggio a Mugnano si discuterà, durante il consiglio comunale, della messa in sicurezza delle strade per permettere ai cittadini di fare passeggiate e spostamenti nell’arco della giornata. A parlare degli aggiornamenti sulla questione è stata la pagina Facebook del movimento politico Potere al Popolo. 

Il post di Potere al Popolo

«Dopo una serie di banchetti e volantinaggi, grazie al tam tam suscitato dal nostro semaforo di cartone itinerante, raccolte più di un centinaio di firme, avevamo incontrato il sindaco Luigi Sarnataro e successivamente l’Assessore Massarelli, a cui sono state consegnate le firme corredate dalle nostre rivendicazioni.

Entrambi condividevano con noi “l’urgenza rilevata di mettere in sicurezza le strade per permettere passeggiate e spostamenti in tutto l’arco della giornata”.

Infatti, oltre a raccogliere le firme per l’incrocio pericoloso tra Via Crispi e Via Papa, continuo teatro di numerosi e gravi tamponamenti, ci siamo trovati davanti una serie di criticità relative alla viabilità e al decoro urbano di Mugnano di Napoli dovute all’aumento del traffico cittadino conseguente alla cresciuta densità abitativa.

Ci eravamo lasciati con un appuntamento, avremmo atteso il consiglio comunale per l’approvazione del bilancio, durante il quale sarebbero stati stanziati i fondi, per un ammontare di circa 100.000 euro da destinare all’urbanistica e quindi si sarebbero programmati una serie di interventi che prevedrebbero anche la messa in sicurezza dell’incrocio pericoloso.

Il 6 maggio andiamo al consiglio comunale per far sentire il fiato sul collo affinché dalle parole si passi ai fatti».