Incredibile in città. Professoressa costringe il suo alunno a fare sesso tutti i giorni, lui la denuncia

Prof di cucina, sposata e madre di tre figli, tradisce il marito per un suo alunno di soli 16 anni. La 36enne Tara Stumph è stata accusata di abusi su minore dopo che è venuta allo scoperto la sua relazione, che sarebbe durata circa 8 mesi, con un ragazzo.
La donna, come riporta il Sun, ha confessato tutto ed è ricorsa al patteggiamento, motivo per cui non sconterà i previsti 10 anni di carcere, ma è stata condannata a 4 anni di reclusione presso un centro specializzato con un programma di consulenza per i reati a sfondo sessuale.
A denunciare la donna sono stati i responsabili della Arroyo Grande High School, in California, presso la quale lavorava, che hanno notato degli atteggiamenti ambigui. Ad incastrare Tara ci sarebbero state alcune lettere che la donna avrebbe scritto al suo amante.
I fatti risalgono al 2013 ed oggi il ragazzo, oggi maggiorenne, ha citato in giudizio la donna chiedendo un risarcimento per i danni morali subiti: il giovane ha confessato di essersi sentito sopraffatto dalle avances della donna che lo avrebbe ammaliato e costretto a fare sesso ogni giorno dopo la scuola, provocandolo con messaggi e foto hot.