Giugliano, la nuova area giochi finisce nel mirino dei vandali: i genitori chiedono più controlli

A circa una settimana dalla sua inaugurazione, il nuovo parco giochi di Giugliano, in via Antica Giardini (G.B. Futura), è stato preso d’assalto dai vandali. A denunciare gli episodi sono stati alcuni genitori che, tramite i social, hanno fatto appello alla pubblica amministrazione affinché ci siano maggiori controlli.

Questo il messaggio postato su Facebook da una giovane mamma: “Stamattina mi sono recata con mio marito e i bambini al nuovo parco giochi, che si trova in via Antica Giardini, bellissimo! Tante famiglie con i loro piccoli! La serenità è finita quando un gruppo di adolescenti, circa una decina, hanno iniziato ad impadronirsi delle giostrine, con lo scopo di romperle, la cosa era palese perché oltre a manifestare verbalmente di volerle romperle, le scuotevano violentemente e ci salivano a gruppi. Addirittura hanno cacciato una bimba, spaventandola. Il padre della piccola è intervenuto come anche io ma in modo molto moderato cercando di toccare la loro coscienza, ma a nulla è servito! Gli adolescenti( 13/14 anni) provocavano anche noi genitori! Abbiamo telefonato ai vigili urbani di Giugliano, facendo presente la situazione i quali hanno risposto che nulla potevano fare al riguardo, non avendo personale da mandare sul posto! A tale risposta ho preso i bambini e sono dovuta andare via, poiché non mi sentivo serena! È possibile fare qualcosa al riguardo?”.

Anche Vittorio, un altro cittadino giuglianese, ha denunciato: “Buonasera a tutti. 
Stamattina, poiché le mie bimbe erano a casa, ho deciso di portarle al nuovo parchetto giochi in via Giardini (nei pressi G.B Futura) una bella giornata era tutto perfetto. 
Arrivati c’erano minimo 10 bambini e 20 ragazzi fra 12/14 anni. Sono riuscito a resistere giusto 40 minuti,  poi sono scappato. Non si capiva nulla ragazzi grandi a salire al contrario sugli scivoli a fare giostre per bambini non vi dico le scosse di corrente prese effetto triboelettrico, ma ogni scivolo una scossa quindi confermo per chi la scritto precedentemente veramente è cosi, l’altalena per i disabili 🤦🏻‍♂️ io lo battezzata l’altalena delle comitive 5/6 ragazzi dentro UNO SCHIFO! Poi Una volta ricaricati a botte di scossa propongo alle bimbe l’altalena. Non l’avessi mai fatto, mamma mia su quella normale salivano e scendevano sempre i soliti ragazzi si spingevano fino ad arrivare sulla luna tanto che ad un nonno gli sono venute le “pazzarie”🤣 su quella dei piccoli i bimbi non volevano scendere più e c’era una fila di 3/4 bimbi piccoli compresi di genitori con aria tipo “a furnut ? A furnut? Sta scendendo? “ dopo aver aspettato un sacco di tempo ho preso la bimba dopo pochi min per la troppa pressione psicologica. Morale della favola sono andato a Sant’Antimo nella villa comunale! 
I problemi per me:
1) la sicurezza si accede alla strada troppo facilmente. 
2) ci vuole un sorvegliante che controlli tutto chi si comporta male,chi rompe, chi imbratta ecc. 
3) mettere altre altalene sono necessarie assolutamente.
4) imporre il DIVIETO TOTALE DI FUMO IN QUELL’ AREA perchè fumare in parco pieno di bambini è una cosa da VERGORGNARSI, ma poi penso se nn vi preoccupate e portare rispetto per i propri figli figuriamoci per i bambini degl altri”.