Giugliano-Frattese, per lo spareggio promozione la Giunta pagherà la trasferta ai tifosi rossoblù

Saranno sindaco, vicesindaco e gli altri assessori a pagare la trasferta ai tifosi giuglianesi per la fatitidica partita che deciderà quale squadra andrà in serie D.
Il Comune in questo momento, non avendo ancora approvato il bilancio, non ha a disposizione i fondi necessari, la Giunta ha perciò deciso di pagare il costo dei bus che porteranno i tifosi gialloblù allo stadio in cui si disputerà il match.

“Giugliano attendeva questo momento da anni – commenta l’assessore allo sport Giulio Di Napoli -. L’Amministrazione è al fianco della squadra e dei suoi tifosi. Per tutti noi questo è un momento storico”.

Emozionato il sindaco, Antonio Poziello. “C’era un impegno del Presidente Sestile a costruire una squadra che potesse scalare la classifica, ed un impegno dell’Amministrazione a restituire lo stadio alla Città. Per una volta – commenta il primo cittadino – tutti stanno facendo quel che avevano promesso”. Non è ancora ufficiale dove si giocherà la partita. Il sindaco ha un personale e forte legame con Castellammare e si augura che il match possa essere disputato nella città stabiese. “A me Castellamare ha portato bene, magari porterà bene anche ai tigrotti: incrociamo le dita – dice speranzoso -. Intanto, anche noi della Giunta faremo la nostra parte sostenendo la trasferta dei tifosi, a cui raccomandiamo di fare onore alla Città di Giugliano”.