Emergenza cinghiali, sit in davanti la sede di Montecitorio

di Simona Corcillo

Si è svolta questa mattina, a Roma, davanti la sede di Montecitorio, una grande manifestazione per far presente al Governo Conte il problema dell’ invasione dei cinghiali, che inizialmente riguardava in particolare Campania e Basilicata, ma che adesso è diventata una emergenza nazionale.

Ha partecipato al sit in, insieme ad una numerosa delegazione, anche Vincenzo Tropiano, Direttore Coldiretti di Salerno e provincia. Tropiano afferma: “É ormai insostenibile l’attacco che i nostri agricoltori, hanno quotidianamente dagli animali selvatici. I cinghiali in particolare sono una devastazione che crea un problema all’ agricoltura, alla comunità, alla circolazione e quindi anche alla sicurezza delle persone.Chiediamo al governo delle misure immediate, per il contenimento degli animali selvatici. Serve un piano di abbattimento straordinario. Anche aumentare gli spazi dedicati alla caccia servirebbe a limitare la presenza di questi animali”. Alla manifestazione erano presenti anche il ministro dell’ agricoltura Bellanova e Matteo Salvini.