Comunali e la sfida delle liste. Accordo fatto tra Pd e la lista ABC

Comunali e la sfida delle liste. Accordo fatto tra Pd  e la lista ABC. Esultanza tra i socialisti di  Domenico De Rosa tenuti ai margini politici dall’alleanza dei cattolici e del mondo della scuola che hanno puntato tutto su rinnovamento, legalità e trasparenza.  La gente snobba i partiti, difficoltà  ci sono a reperire candidati, e mentre a sinistra si litiga e ci si azzuffa per imporre il candidato a primo cittadino, nel centrodestra non si riesce a trovare il nome del sindaco. In molti hanno timore, e a ben guardare le liste che andranno a formarsi, non ce da biasimarli. Indagati e consiglieri sciolti per camorra, starebbero preparando addirittura le liste. Come i carbonari, in gran segreto, puntano molto  probabilmente ad evitare i controlli della Prefettura. E per questo si starebbero adoperando per presentare il peggio del peggio alla città. Figli, nipoti, prestanomi, aiutati dal “grande vecchio” della politica che starebbe giocando su più tavoli e che porterebbe fino al vicino comune di Frattamaggiore. Tra tanto parlare, iniziano ad emergere in questi giorni le prime alleanze. Accordo quasi fatto tra Pd e il movimento degli ex socialisti  confluiti nell’associazione ABC e che ieri l’altro, dinanzi al commissario cittadino Antonio Amato, hanno siglato il patto che ha riguardato alcune convergenze politiche. Anche se i diretti interessati smentiscono, appare evidente che sono in molti quelli legati ad esponenti del garofano. La Parrocchia del Sacro Cuore intanto, va verso l’appoggio esterno al candidato di ABC sponsorizzato dagli orfani del garofano e dalla vecchia nomenclatura cittadina. Ancora poche questioni  questione di lana caprina, e i giochi saranno fatti.  In lizza Salvatore Borrerale per i democrat, benvoluto dal partito, e Pasquale D’Alisa per ABC. Un accordo che a quanto pare riguarderebbe il programma, ma che subito dopo dovrebbe passare alla verifica  di eventuali conflitti d’interessi che alcuni candidati e militanti di ABC potrebbero rappresentare.