Casoria. La Protezione Civile accusa il sindaco Fuccio: «Ci ha sfrattato dalla sede»

L’associazione Folgore opera da trent’anni sul territorio di Casoria, svolgendo un servizio di volontariato di protezione civile. E’ presente gratuitamente in tutte le manifestazioni a tutela della pubblica e privata incolumità delle persone. Nel 2010 durante l’amministrazione dell’ex Sindaco Stefano Ferrara, grazie all’impegno del Consigliere Comunale Pasquale Pugliese, la Folgore lasciò i locali di Via Armando Diaz e fu destinata nei locali di Piazza Cirillo concessi dal Comune di Casoria in comodato d’uso gratuito.
Tutte le amministrazioni che si sono succedute hanno sempre stimato e apprezzato il lavoro della Folgore. Con l’avvento dell’Amministrazione Fuccio è arrivata la risoluzione del contratto.
L’associazione Folgore dovrà lasciare i locali immediatamente e gli stessi saranno destinati alla protezione civile nucleo comunale.
“Un duro colpo all’associazionismo ed al volontariato operato dalla cosiddetta rivoluzione di normalità della giunta Fuccio che tanto si sta adoperando per farsi conoscere dai cittadini, ha dichiarato il Consigliere Comunale Pasquale Pugliese, concludendo “mi auguro che si trovi una soluzione immediata  e veloce per questa associazione che tanto fa per il nostro territorio”.
Com.Sta.