Casoria. Duecento kg di sigarette di contrabbando nascoste in uno stabile abbandonato: due nei guai

 
Sulla Circumvallazione Esterna i carabinieri di Casoria hanno fatto irruzione in un prefabbricato nell’area in uso a una ditta edile da tempo inattiva. Pertanto, i finanzieri hanno effettuato due perquisizioni domiciliari presso le abitazioni dei due soggetti nonché presso un box nella loro disponibilità, risultato essere un vero e proprio deposito all’interno del quale sono stati rinvenuti complessivamente circa 200 Kg di tabacchi lavorati esteri di varie marche (corrispondenti a 1.000 stecche di sigarette), tutti di contrabbando. Denunciato un uomo già noto alle forze dell’ordine, e il padre.