Casoria. Condannata perché nascondeva oltre 40 kg di sigarette, pronta a ricorrere in Appello

Condannata ad anni 1 e mesi 6 di reclusione dal Giudice Monocratico del Tribunale di Napoli Nord – Dott.ssa Ferrara all’udienza del 10.01.2017, R.L. una signora di Casoria per avere detenuto oltre 40 kg di sigarette trovate nella sua abitazione ove abita con la sua famiglia e verosimilmente destinate alla vendita.
La Procura aveva richiesto anni due di reclusione, non accolta dal Giudice sostenendo, invece, la tesi dell’Avv. Pasquale Delisati di Marcianise che rappresenta e difende l’imputata puntando sul fatto che la stessa non era pregiudicata e veniva, altresì, scarcerata beneficiando della pena sospesa.
La signora ora potrà chiarire la sua posizione in Appello dal momento che dubbi permangono sulla paternità del quantitativo di sigarette rinvenuto nell’abitazione.