«È una cagna!». Professore insulta modella davanti al fratellino 14enne, incredibile la reazione della ragazza: ecco cosa ha fatto

Ha affrontato senza timori le minacce e le critiche di quei musulmani che non volevano che lei continuasse a sfilare, a maggior ragione sotto le telecamere e lungo le passerelle di Miss Italia.
Ora la modella e ballerina padovana Ahlam El Brinis, originaria del Marocco, fin da piccolissima residente in Italia e cittadina italiana, attraverso il suo profilo facebook, denuncia pubblicamente un altro episodio che la ferisce ancora di più, perché coinvolge anche il fratello quattordicenne che frequenta il primo anno in un istituto superiore della città.
«Mia mamma e il suo compagno hanno avuto un incontro con il dirigente scolastico ed il docente – spiega Ahlam – Il professore ha parlato di errore di comprensione degli studenti e che lui ha detto che cara, ma sono stati in tanti che hanno sentito l’altra parola. Non fosse così mio fratello, ragazzo molto sensibile, non me lo avrebbe riferito e non si sarebbero stupiti anche gli altri compagni di classe»…