Addio mamma Isabella, si arrende al tumore dopo due anni di lotta. Il dolore di un'intera comunità

La foto scelta la ritrae sorridente nel suo abito da sposa. Ed è con quel volto solare di donna che aveva appena iniziato a vivere appieno la sua vita di mamma e di moglie che viene annunciata la morte di Isabella Della Bella, 38enne originaria di Tarzo, impiegata, ma da alcuni anni residente con la famiglia il marito Loris Somera e la loro bimba, Chiara, di appena 5 anni a Crevada, località refrontolese al confine con Conegliano. Sono due le comunità chiuse a lutto, quella di Tarzo e quella di Refrontolo, per la morte di questa giovane donna avvenuta come spiegano i famigliari di Isabella – «dopo lunghe sofferenze». La giovane mamma era stata colpita circa due anni fa da un tumore. Un male che non le ha dato scampo perché si è manifestato aggressivo ancor di più nel corpo di questa 38enne che ha cercato, con ogni cura e supportata dai suoi cari, di vincerlo. C’erano state anche delle speranze di sconfiggere il tumore, ma negli ultimi mesi ogni possibilità era svanita. Proprio lo scorso Natale Isabella aveva saputo che per lei non c’erano più speranze.